Urbino Teatro Urbano (Urbino) | luglio

Urbino Teatro Urbano (Urbino) | luglio

Dal 10 al 17 luglio 2020.
Festival di teatro.
https://www.urbinoteatrourbano.it/#chi%20siamo

Direzione artistica: Michele Pagliaroni.
Sede: Centro Teatrale Universitario Cesare Questa, via Veterani 36, 61029 URBINO PU

PROTOCOLLO GODOT: Segnaletica per la fase 2
Il protocollo LIBERO e GRATUITO per lo spettacolo dal vivo in tempi di pandemia è ora disponibile per le prime sperimentazioni!
☆☆☆ GoDot è uno strumento pensato per tutti i festival e i teatri che cercano uno strumento efficace e subito disponibile per la gestione dei flussi di pubblico in tempi di pandemia
Nella sua versione beta, GoDot si presenta in un pratico toolkit in cui troverete:
☛ una segnaletica di base (pittogrammi, linee di flusso, manifesti, font…)
☛ soluzioni sostenibili per l’applicazione della segnaletica
☛ applicazioni per la segnaletica poetica
☛ implementazioni di tipo no touch
☛ soluzioni digitali per la biglietteria e il tracciamento
☛ servizio di tutorin
☆☆☆ GoDot è un protocollo LIBERO e GRATUITO! Enti locali, associazioni, collettivi potranno richiederlo gratuitamente semplicemente inviando un mail a ☛☛☛ info@urbinoteatrourbano.i
☆☆☆ GoDot è uno strumento:
☞ PERSONALIZZABILE
puoi scegliere i moduli che preferisci ed adattarli alle esigenze del tuo evento
☞ FLESSIBILE
nasce per adattarsi ai continui cambiamenti delle normative per lo spettacolo dal vivo
☞ SOSTENIBILE
tutte le soluzioni per l’applicazione sono pensate per essere a basso impatto ambientale ed economic
☞ BOTTOM UP
mette a sistema una serie di strumenti già disponibili ripensandone la funzione
☞PARTECIPATIVO
il nostro Tavolo di Sviluppo continuerà migliorare il protocollo in seguito ai feedback che arriveranno dalla #community degli utilizzatori di GoDot
CONTATTACI E COMINCIA SUBITO AD ORGANIZZARE IL TUO FESTIVAL CON ☆☆☆ GODOT! ☛☛☛ info@urbinoteatrourbano.it
#GoDot è il risultato di un team di ricerca e sviluppo multidisciplinare coordinato dal CTU Cesare Questa con Urbino Teatro Urbano, ISIA U, Università degli Studi di Urbino Carlo Bo e DIGIT srl

FB_1200x628

106493781_903166000150627_1742336183432816935_o

BANDO EDIZIONE 2020
“Fai il tuo teatro!” è una chiamata rivolta a compagnie e collettivi di operatori teatrali che hanno sede e operano in Italia e che intendono costruire (o ampliare) un teatro sul proprio territorio, là dove un teatro manca, non funziona o ha perduto il suo valore di Luogo civile. Il bando si rivolge anche a coloro che vogliono allestire festival o feste tradizionali, magari sospese o
annullate negli ultimi anni, oppure da recuperare nelle memoria locale.
I gruppi selezionati potranno frequentare un percorso GRATUITO di alta formazione pensato allo scopo di dotare i partecipanti degli strumenti pratici e teorici per realizzare il loro progetto.
DESTINATARI
Collettivi, associazioni, compagnie teatrali, centri teatrali universitari, movimenti spontanei giuridicamente definiti o in via di definizione. Il bando “Fai il tuo teatro!” si rivolge ad operatori provenienti da esperienze diverse (artistiche, accademiche, universitarie o professionali) che abbiano scelto di associarsi e investire sul proprio territorio e sui suoi cittadini.
Non sono ammesse candidature individuali.
Per maggiori informazioni: https://www.urbinoteatrourbano.it/wp-content/uploads/2020/02/Bando-FAI-IL-TUO-TEATRO.pdf
SCADENZA IL 26 APRILE 2020

CONCORRENTE BANDO LA BUONA GRAFICA 2019
Per l’edizione 2019 di Urbino Teatro Urbano abbiamo pensato a una grafica dalla doppia natura: la grafica generale del festival (UTU 19 creata da Danilo “Sailor Danny” Mancini) e quella relativa all’Independence Day (UTU ID 19 creata da Giovanni Murolo con gli artwork di Maria Chiara Moro); infatti, da tradizione di UTU, la giornata del 4 luglio viene dedicata a riflessioni sull’ingerenza della cultura americana sul nostro immaginario ‘europeo’ attraverso dibattiti, riflessioni, incontri intorno alla cultura americana, concerti e spettacoli teatrali (quest’anno Soul Music di Oscar De Summa). Le due grafiche, distanti (quasi opposte) come impatto visivo sono state applicate in costante giustapposizione in tutte le loro applicazioni tipografiche (flyer, manifesti, pamphlet, totem in pvc…), in un rimando continuo che si è tradotto in un’immediata riconoscibilità e che ha permesso una promozione integrata e funzionale.
La grafica generale di UTU nasce dal concetto di piazza come incontro di strade che cominciano lontano; un festival di spettacoli all’aperto, in costante comunicazione con la città, con spettacoli eterogenei e con un richiamo estetico alla Commedia dell’Arte e al teatro rinascimentale, di cui La Calandria del Bibbiena, scritta e rappresentata per la prima volta alla corte di Urbino, è nucleo storico fondamentale. I segni grafici che si intrecciano su diversi livelli di percezione rimandano a strade e piazze, disegnano una maschera e compongono l’acronimo UTU. Il rimando è anche ai rilievi urbanistici, una vista a volo d’aquila su una città utopica (per non dire Ideale) com’era nelle visioni di Luciano Laurana, Francesco di Giorgio Martini e Giancarlo De Carlo.
La grafia di UTU ID ripensa e sviluppa il concept della strada, ridefinisce le linee, i vuoti, innestando un’idea figurativa fotografica (il richiamo alle strade di Harlem) e illustrativa (l’aquila USA stilizzata di Maria Chiara Moro).
Il logo, che accompagna il festival dalla sua prima edizione (2018) è di Alessandro Lanfrancotti e Tommaso Anceschi.UTU 2019 A3

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.