#Sanremo2020 | La Reunion d’Oro dei Ricchi e Poveri cinquant’anni dopo

Dopo Albano & Romina e i Pooh, il 5 febbraio anche i Ricchi e Poveri torneranno nella formazione originale sul palco di #Sanremo70. Angelo il bello biondo e Angela la brunetta, il baffo di Franco… Ma attenzione, c’è anche la fedifraga, overo la bionda Marina Occhiena.
Quarant’anni dopo il fatidico 1981. Prove Generali, tesissime.
Esiste un raro documento video che testimonia che a cantare quello che sarebbe diventata una hit mondiale, Sarà perché ti amo, quintessenza della leggerezza italiana anni Ottanta, c’è anche Marina, la bionda.à
Ma quando arriva la diretta Marina è scomparsa, nel quartetto sono rimasti in tre.
Conducono Claudio Cecchetto ed Eleonora Vallone.
Al Festival Sarà perché ti amo si classifica solo quinta, ma la canzone – testo di Enzo Ghinazzi ‘Pupo’ e Daniele Pace, musica di Dario Farina – spopola, nella migliore tradizione sanremese. Singolo italiano per nove settimane nella hit parade, successo mondiale, rifatta in infinite versioni e adattamenti in lingua, soprattutto in Spagna: Será porque te amo, anche cantato da Thalia nel disco Lunada del 2008. È stata colonna sonora di varie pellicole: L’effrontée con Charlotte Gainsbourg (1985) e Alta tensione (2003), Love is all you need, commedia con Pierce Brosnan (2012), ma compare anche in Una moglie bellissima di e con Leonardo Pieraccioni (2007).

Ma torniamo a quei giorni in Riviera. La Bionda (Marina) litiga furiosamente con la Brunetta (Angela), sbatte la porta e se ne va. La Occhiena avrebbe dovuto cantare. Nei documenti Rai, nei telegiornali e negli speciali sul Festival, si vedono le immagini dei quattro in prova. Inizialmente fu lei a mollare, anche se poi, fiutato il successo e gli introiti mancati, chiese di riprendere a lavorare, ma a quel punto i tre decisero di escluderla. Era venuta alla luce sua storia segreta con l’allora compagno della Brunetta.
Si passò per aule giudiziarie, Marina avrebbe dovuto essere riammessa, ma questo non avvenne mai. La sera stessa del pasticciaccio brutto di Sanremo, Angela aveva convinto i suoi due uomini a proseguire in tre, senza cercare una sostituta.
Il 45 giri ebbe una prima copertina anonima, scelta dopo l’improvvisa fuoriuscita dal gruppo di Marina, poi sostituita, nella ristampa, da una raffigurante il trio.

A cinquant’anni esatti da La prima cosa bella e dalla prima partecipazione al Festival, i Ricchi e Poveri tornano insieme: Angela Brambati (classe 1947) e Angelo Sotgiu (1946) con Marina Occhiena (1950), ma anche con Franco Gatti (1942), che aveva lasciato nel 2016.
Angela, Angelo e Franco avrebbero dovuto ricevere il Premio alla Carriera al Festival di Fabio Fazio nel 2013, ma la cerimonia vennme annullata a causa della morte del figlio di Franco. Nel 2020 gli amori sono passati, i rancori pure e matura la inattesa reunion.
Ora dobbiamo aspettarci una tournée e un disco. Più dell’onore poterono i contratti discografici e le apparizioni televisive.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.