Sky Arte Festival (Napoli) | maggio

Dal 5 al 7 maggio 2017.
Incontri, concerti, mostre, anteprime e proiezioni a ingresso gratuito.
https://www.festivalskyarte.com/

L’EDIZIONE 2017
A inaugurare un cartellone di l’anteprima del documentario Fabio Mauri – ritratto a luce solida nel cortile del Museo MADRE, che ospiterà anche il cinema serale con i documentari prodotti da Sky Arte.
Quartier generale della tre giorni e luogo centrale per i laboratori dedicati ai bambini di Sky Academy sarà invece Museo Pignatelli, dove sarà allestita anche la mostra legata al talent di Sky Arte Master of Photography la cui seconda stagione è attesa a maggio. Qui sabato 6 partirà poi il ciclo di panel e talk con talent di Sky Arte come Carlo Lucarelli e Manuel Agnelli e un incontro sul Napoli Calcio tra leggenda e letteratura con Carlo Porrà e Francesco Piccolo, mentre domenica 7 sono in programma tra gli altri un incontro su Elena Ferrante, uno sul recupero delle opere perdute a partire da Caravaggio, una masterclass di Oliviero Toscani e un incontro sul mestiere di attrice con Cristina Donadio e Geppi Cucciari.
Oltre i talk, la rassegna si propone di animare molti luoghi della città. Sabato 6 prenderà vita l’installazione Inside Out dell’artista francese JR, con grandi ritratti dei cittadini napoletani affissi sul lungomare Caracciolo; presso Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano sarà mostrato in anteprima I Musici di Caravaggio, in prestito dal Metropolitan di New York; a Villa Pignatelli si terrà un concerto del cantautore francese Benjamin Biolay, per la prima volta in Italia; Mimmo Borrelli metterà in scena il suo spettacolo Napucalisse nella Basilica di San Gennaro Extra Moenia; e dalle 22.30 Piazza Sanità ospiterà una festa popolare con il maliano Baba Sissoko e Zulù tra gli altri.

Domenica 7 sono in programma la presentazione in anteprima al Museo Pignatelli del nuovo film di Mimmo Paladino, Ho perso il cunto, con Sergio Rubini e Alessandro Haber; un concerto-reading di Erri De Luca, Stefano Di Battista e Nicky Nicolai a San Gennaro Extra Moenia e il concerto-evento di chiusura In-Sanità: oratorio al politeismo napoletano di Vinicio Capossela presso la Basilica di Santa Maria della Sanità.

Nel corso della manifestazione, inoltre, sarà girato a Napoli un episodio della serie dedicata alla street art Muro nel quartiere Montesanto, unica ricaduta televisiva per ora confermata del Festival.

LE SEDI
Museo Pignatelli, Riviera di Chiaia, 200 – 80121 Napoli
http://www.polomusealecampania.beniculturali.it

Palazzo Zevallos Stigliano – Gallerie d’Italia, Via Toledo, 185 – 80132 Napoli
http://www.gallerieditalia.com

Museo MADRE, Via Luigi Settembrini, 79 – 80139 Napoli
http://www.madrenapoli.it

Rione Sanità
Basilica San Gennaro Extra Moenia, Vico San Gennaro dei Poveri, 12 – 80136 Napoli

Basilica Santa Maria della Sanità, Via Sanità, 14 – 80136 Napoli
http://www.comune.napoli.it

Lungomare Caracciolo, Via Partenope
http://www.comune.napoli.it

Piazza Montesanto
http://www.comune.napoli.it

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...