Giocateatro (Torino) | aprile

Dal 18 al 21 aprile 2017.
Festival di teatro per le giovani generazioni.
http://casateatroragazzi.it/gruppi-tematici/giocateatro-torino/

Nato nel 1996.

Sede: Casa del Teatro Ragazzi e Giovani, corso Galileo Ferraris 266, Torino.

IL PROGRAMMA 2017

Martedì 18 aprile ore 15.00/18.00
Caffetteria
TAVOLA ROTONDA
IN GIOCO – DIALOGHI SUL TEATRO RAGAZZI
Il Teatro Ragazzi si confronta quotidianamente con il rinnovamento dei linguaggi artistici e delle pratiche organizzative che consentono la diffusione del teatro e l’incontro con il pubblico.
Apre il festival una panoramica dei terreni interessati da processi di evoluzione per consegnare agli operatori una serie di suggestioni sulle quali riflettere e confrontarsi.

Introducono
Alberto Vanelli
Presidente della Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus
Paolo Cantù
Direttore della Fondazione Piemonte dal Vivo

Intervengono
Giovanna Palmieri
Presidente dell’Assitej Italia
Gilberto Santini
Direttore AMAT Associazione Marchigiana Attività Teatrali
Flavia Armenzoni
Direttrice Artistica Teatro delle Briciole
Mara Loro
Audience Development e Audience Engagement Fondazione Piemonte dal Vivo
Andrea Satta
Pediatra e Musicista, ideatore del progetto Mamme Narranti

Coordina
Graziano Melano
Direttore Artistico della Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus

Martedì 18 aprile ore 18.00 e ore 19.30
Sala Piccola
LE FOGLIE E IL VENTO
Associazione Didee
Liberamente ispirato a La Foglia Muriel di Leo Buscaglia
Progetto e regia Mariachiara Raviola
In scena Francesca Cinalli e Stefano Botti
Sguardo coreografico Aldo Torta
Paesaggio sonoro Paolo De Santis
Scene e costumi Elisabetta Ajani
Oggetti di scena Gianni Cocomazzi in collaborazione con Cattedra di scenografia Accademia Albertina di Belle Arti Torino
Costumi in carta Sara Peretti
Un racconto danzato, una metafora dell’esistenza che evolve da uno stato ad un altro, seguendo leggi universali dove nulla muore e tutto si trasforma. La storia di un albero e della sua foglia, dallo spuntare delle prime gemme, allo sbocciare dei fiori la primavera successiva.
Dai 3 anni

Martedì 18 aprile ore 21.00
Sala Grande
IL PARADISO DEGLI IDIOTI
La Ballata dei Lenna
Drammaturgia e regia Paola Di Mitri
Con Nicola Di Chio, Paola Di Mitri, Miriam Fieno, Francesco Marilungo
Scene e luci Eleonora Diana e Lucio Diana
Costumi Valentina Menegatti
Andrea e Sonia, un fratello e una sorella ormai cresciuti, tornano dopo molto tempo nella loro casa d’infanzia. Un tuffo nel passato, che attraverso la riscoperta di foto e vecchi oggetti di famiglia li porta a rivivere momenti che sembravano scomparsi nella memoria. Una cascata di ricordi ed emozioni, da cui emergono i loro caratteri, le loro fragilità, le loro ferite. Ma anche, forse, l’opportunità di capirsi, accettarsi e diventare davvero adulti.
Dai 14 anni

Martedì 18 aprile ore 22.30
Sala Piccola
TEMPO
Bruno Franceschini (Berlino) – compagnia tardito/rendina (Torino) – Associazione Sosta Palmizi (Cortona)
Idea, regia e musica Bruno Franceschini
Coreografia ed interpretazione Aldo Rendina e Federica Tardito
Luci Lucia Manghi
Ideazione scenografica Cristiana Daneo
Due stralunati personaggi ci guidano a passo di metronomo in un viaggio sulle orme del tempo. Sul palcoscenico, solo un tappeto da danza nero e delle scatole di legno: uno spazio essenziale, quasi astratto, come lo stesso concetto di “tempo”. I due protagonisti, però, lo vivono con naturalezza, quasi fosse il tinello di casa, rendendolo familiare e concreto anche per il pubblico che assiste…
Dai 2 anni

Mercoledì 19 aprile ore 9.30 e 11.30
Sala Piccola
AZZURRA E SOLE Storie di tutti i colori
Onda Teatro
Di Francesca Guglielmino e Bobo Nigrone
Con Claudia Appiano e Giulia Rabozzi
Movimenti coreografici Stefano Mazzotta – Zerogrammi
Regia Bobo Nigrone
Lo spettacolo conclude la trilogia del Progetto Crescere e dedica ai piccoli spettatori un elogio del gioco come migliore strumento per capire il mondo. Azzurra e Sole sono amiche anche se molto diverse fra loro: entrano in conflitto come Cappuccetto Rosso e il Lupo, ma sono inseparabili come Piccolo blu e Piccolo giallo, i protagonisti della storia di Leo Lionni, una delle loro preferite. Seguendo il filo dei colori fondamentali, le storie si schiudono e si trasformano in un gioco, dove ogni conflitto è seguito da una ricomposizione.
Dai 3 anni

Mercoledì 19 aprile ore 10.30
Sala Grande
UNA STORIA DISEGNATA NELL’ARIA Per raccontare Rita, che sfidò la mafia con Paolo Borsellino
Nonsoloteatro
Testo di Guido Castiglia realizzato in collaborazione con Piera Aiello (testimone di giustizia)
Collaborazione alla messa in scena Fabrizio Cassanelli
Scenografia e disegno luci Lucio Diana
Con Guido Castiglia
Uno spettacolo che mira dritto al cuore, toccando innanzitutto la dimensione delle emozioni. La storia è quella di Rita Atria, la più giovane testimone di giustizia in Italia, il cui tragico destino è profondamente legato a quello del giudice Paolo Borsellino, assassinato a Palermo il 19 luglio 1992. Al centro della scena, le emozioni e le speranze di una ragazza che decide di ribellarsi al mondo di omertà e oppressione che la circonda fin dall’infanzia.
Dai 12 anni

Mercoledì 19 aprile ore 11.30 e 16.00
Laboratorio 3
NIÑA due passi nell’adolescenza
Gatto Vaccino Teatro
Di Roberta Maraini e Enrico Seimandi
Con Roberta Maraini
Musiche e suoni Enrico Seimandi
Una giornata come tante. La scuola. Le amiche. Mamma e papà. E poi una festa, la solitudine, la musica fortissima che spacca le orecchie. Un pensiero che a volte corre sul limite, sottile sottile, a un passo da una caduta. Niña racconta il periodo di passaggio dalla fanciullezza all’adolescenza e questo passaggio, pur nei tratti di continuità con gli anni precedenti, esprime un valore simbolico di “rottura”
Dai 10 anni

Mercoledì 19 aprile ore 14.30
Sala grande
FRATELLI IN FUGA – di Siblings e di autismo
Santibriganti Teatro e Fondazione Paideia Onlus
Di Bàbuin, Abbruzzese, Busnengo, Fardella
Con Luca Busnengo e Andrea Fardella
Con la preziosa collaborazione della dott.ssa Marcella Amerio
Aiuto regia Arianna Abbruzzese
Regia Maurizio Bàbuin
Lollo e Michi sono fratelli. Il loro rapporto non è sempre facile a causa della sindrome autistica di cui soffre Michi. L’avventura di una notte, ricca di emozioni e imprevisti, svelerà la profondità del loro legame. Lo spettacolo fa parte del progetto “PICCOLA TRILOGIA DEGLI ALTRI BAMBINI”.
Dai 5 anni
Mercoledì 19 aprile ore 16.00 – 17.30 – 19.30
Laboratorio 1
VOGLIO ANDARE SUI PIANETI
IL DOTTOR BOSTIK
Di Dino Arru
Con Raffaele Arru e Marco Zicca
Dalla finestra della sua cameretta, un bambino guarda il cielo sognando di raggiungere i pianeti che ruotano intorno al sole. Si chiama Celestino ed è una marionetta mossa a vista dal suo animatore. E il sogno si avvera. I due personaggi attraversano uno spazio vasto e mobile, percorrendo improbabili orbite ellittiche. Fino a raggiungere i mondi che compongono il sistema solare.
Dai 3 anni

Mercoledì 19 aprile ore 17.00 e 19.00
Sala Piccola
NAUFRAGHI NELLA TEMPESTA DELLA PACE. Storia e memorie dei profughi della Venezia Giulia, della Dalmazia e dell’Istria.
COLTELLERIA EINSTEIN
Di e con Giorgio Boccassi e Donata Boggio Sola
Produzione multimediale Massimo Rigo
Scenografia Props & Decors
Collaborazione tecnica Pier Paolo Casanova
Profughi, foibe, esodo, italiani, croati, sloveni, partigiani, fascisti, nazisti, comunisti, muri, leggi razziali, nazionalismi, dimenticanza, ricordo. Tutti questi termini, incrociati fra loro, formano un intenso quadro espressivo, dove i sentimenti e i valori delle persone comuni si scontrano con le leggi della guerra, della vendetta e delle ideologie.
Dai 14 anni

Mercoledì 19 aprile ore 21.00
Sala Grande
VA, VA, VA, VAN BEETHOVEN Favola in forma di Tema e variazioni
Progetto Favole in Forma Sonata.
Unione Musicale Onlus in collaborazione con Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus e Associazione Culurale Tzimtzum
Di e con Pasquale Buonarota, Alessandro Pisci, Diego Mingolla
Scene di Alice Delorenzi
Costruzioni e tecnico audio e luci Agostino Nardella
Costumi Georgia Dea Duranti
Lo spettacolo racconta, in forma di ‘Tema con variazioni’, uno degli innumerevoli e avventurosi traslochi che il maestro Beethoven dovette organizzare durante il suo soggiorno a Vienna; cambiando più di 80 case in 35 anni! Narra delle trasformazioni della vita del grande compositore, seguendo i mutamenti che accompagnano il burbero Ludwig verso un luogo nuovo: il mondo del silenzio.
Lo spettacolo, con l’esecuzione dal vivo delle Variazioni musicali, fa parte del progetto Favole in forma sonata.
Dai 6 anni

Mercoledì 19 aprile ore 22.30
Sala Piccola
ALICE
Unione Musicale Onlus in collaborazione e con Tecnologia Filosofica/Refrain
Spettacolo di teatro, musica e danza tratto dai racconti di Lewis Carrol
Adattamento del soggetto originale Marco Amistadi
Figurini in legno Rajan Craveri
Regia, musiche originali, live elettronics Marco Amistadi
Con Thuline Andreoni e Elena Valente
Alice è uno spettacolo in cui danza, parola e musica si fondono per raccontare Alice nel Paese delle Meraviglie. Il mondo folle e fantastico di Carroll rivive nell’interazione tra interpreti, riprese video e proiezioni in una narrazione poetica pensata per i piccoli ma adatta anche ai grandi.
Dai 3 anni

Giovedì 20 aprile ore 9.30
Teatro Agnelli
RAIS
Assemblea Teatro
da “L’ultima notte del Rais” di Yasmina Khadra (Sellerio)
Riduzione per la scena Renzo Sicco
Con Sax Nicosia
Paesaggio sonoro percussioni Vito Miccolis, Roberto Leardi
Regia Giovanni Boni
Idea scenica Renzo Sicco
Lo spettacolo racconta le ultime ore di vita del dittatore libico Mu’ammar Gheddafi: un personaggio shakespeariano, in cui si ritrova la tragica complessità di figure come Re Lear, Riccardo III, Macbeth. Tratto dal romanzo L’ultima notte del Rais, di Yasmina Khadra, pubblicato in Italia da Sellerio.
Dai 14 anni

Giovedì 20 aprile ore 11.00 e 14.30
Sala Piccola
LA PICCOLA FORESTA
Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani Onlus
Liberamente ispirato alla “Foresta di Latta” di Helen Ward
Ideazione Simona Balma Mion e Paola Chiama
Testo e regia Paola Chiama
Illustrazioni e contenuti multimediali Simona Balma Mion
Musiche originali e voce fuori campo Massimo Giovara
Scenografie Simona Balma Mion
Coreografie Paola Chiama
Creazione luci Bruno Pochettino
Tecnico di scena Emanuele Vallinotti
Un vecchietto vive solo in un luogo desolato, pieno di scarti e rottami. Tutto il suo tempo è dedicato alla realizzazione di un sogno: costruire una foresta di lamiere e tubi rugginosi. Un progetto assurdo, forse. Eppure un giorno accade qualcosa. La foresta attira un uccellino, poi altri animali, e poi piante e colori… Una favola ecologica sull’amicizia.
Dai 2 anni

Giovedì 20 aprile ore 11.00 e 14.30
Laboratorio 1
NON TI VEDO NON MI VEDI
Faber Teater
Liberamente ispirato a “In una notte di temporale” di Yuchi Kimura
Con Paola Bordignon e Lucia Giordano
Prima lo spazio vuoto. Poi disegniamo un cerchio. Dentro il cerchio il teatro, fuori la vita normale. Dentro il cerchio c’è un temporale, due animali molto diversi e di solito nemici si rifugiano in una grotta. A causa del buio, non possono vedersi e non si riconoscono, ma pensano di essere simili e cominciano a parlare…
Dai 3 anni

Giovedì 20 aprile ore 11.00 e 16.00
Laboratorio 3
BOTTONI
CUOCOLO/BOSETTI IRAA Theatre
Di Roberta Bosetti
Regia Renato Cuocolo
Con Annalisa Canetto e Livio Ghisio
I principali personaggi delle fiabe vengono messi in scena attraverso un metodo di narrazione inconsueto e innovativo. Scene e protagonisti sono realizzati con materiali poveri e quotidiani, trattati con l’arte dell’immaginazione: gusci di noce, bicchieri, bottoni…
Dai 6 anni

Giovedì 20 aprile ore 12.00
Sala grande
TRAGICOMIC HEROES
Pem Habitat Teatrali
Di Claudio Cremonesi, Domenico Ferrari, Rossana Mola, Rita Pelusio, Alessandro Pozzetti e Domenico Pugliares
Regia Rita Pelusio
Con Andrea Bettaglio, Claudio Cremonesi, Rossana Mola, Alessandro Pozzetti
Quattro stravaganti creativi sono costretti a progettare un videogioco interattivo incentrato sulle tragedie di Shakespeare. Il confronto con Amleto, Otello, Giulietta e Re Lear porterà alla luce i piccoli drammi delle loro vite, offrendo il pretesto per parlare di tematiche attuali: la fragilità e l’insicurezza di molti giovani, le difficoltà nelle relazioni, il rapporto padri-figli, il potere.
Dagli 11 anni

Giovedì 20 aprile ore 17.00 e 19.00
Sala piccola
MOSTRAMI I MOSTRI
Compagnia Il Melarancio
Testo e regia Tiziana Ferro e Vanni Zinola
Con Jacopo Fantini e Gaia Marlino
Da un magico scatolone saltano fuori mostri di ogni tipo: esseri pelosissimi, bavosi, viscidi, coi denti acuminati. È il passatempo preferito di Nella e René, che giocano a spaventarsi per imparare a non avere paura. Ma quanti spaventi ci vogliono per diventare grandi?
Dai 4 anni

Giovedì 20 aprile ore 21.00
Sala grande
CONTROVENTO storia di aria, nuvole e bolle di sapone
Michele Cafaggi
Di e con Michele Cafaggi
Regia Ted Luminarc
Musiche originali Marco Castelli
Luci Claudio Morando
Scenografie Officine Cervino
Grafica e decorazioni Izumi Fujiwara, Stefano Turconi
All’alba dell’era del volo – siamo nel 1913 – un affascinante aviatore, spericolato e pasticcione, decolla verso l’ignoto. Uno spettacolo “a solo” di Michele Cafaggi, clown e attore che costruisce storie e atmosfere accostando mimica, clownerie e arti circensi a una miriade di bolle di sapone.
Per tutti
Giovedì 20 aprile ore 22.30
Sala piccola
RACCONTI D’AMORE IN PUNTA DI PIEDI
Teatrodistinto
Con Daniela Tusa, Fabrizio Ofria, Irene Barberis
Drammaturgia e regia Daniel Gol
Quattro racconti incentrati sui legami che uniscono i bambini ai loro nonni: legami forti, che resteranno nel ricordo. Per farli riaffiorare, basterà ritrovare il bottone di un vestito, un vecchio giocattolo o il sapore dei biscotti fatti in casa. Uno spettacolo di emozioni, immagini e oggetti, dove le parole giocano un ruolo minore.
Dagli 8 anni

INFO
CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI
c.so Galileo Ferraris, 266 – 10134 Torino
tel. 011/19740280 – casateatroragazzi.it
Luoghi di spettacolo
CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI
c.so Galileo Ferraris, 266 – Torino
TEATRO AGNELLI
Via Paolo Sarpi, 111 – Torino

BIGLIETTI
Posto unico: € 5

LA TORINO DI TROVAFESTIVAL
Ex capitale del Regno d’Italia e ormai ex capitale dell’industria del nostro paese, Torino si sta ricostruendo un’anima fatta interamente di cultura (oltre che ovviamente gianduiotti). Dal Museo Nazionale del Cinema alla GAM, passando per il Castello di Rivoli, ogni angolo della città nasconde un cuore pieno di arte, all’insegna della contemporaneità e dell’internazionalizzazione.

DA VEDERE
GAM, la Galleria Civica d’Arte Moderna di Torino. INDIRIZZO: Via Magenta 31, 10128 Torino. www.gamtorino.it
Castello di Rivoli, il Museo d’Arte Contemporanea di Torino. INDIRIZZO: Piazza Mafalda di Savoia, 10098 Rivoli (TO) www.castellodirivoli.org
Il Museo Nazionale del Cinema “Fondazione Maria Adriana Prolo”, che ha sede dentro la Mole Antonelliana. INDIRIZZO: Via Montebello 20/A, 10124 Torino. www.museocinema.it

MANGIARE
Bicchierdivino Tavern: ristorantino dal tipico sapore di piola piemontese nel centro della città. Piatti tradizionali e buon prezzo, ma aperto solo a pranzo. INDIRIZZO: Via San Quintino 15, 10121 Torino. http://antoniodacomo.wixsite.com/bicchierdivino
Da Celso: piatti caserecci e buon vino in perfetto stile tradizionale. INDIRIZZO: Via Verzuolo 40, 10139 Torino. https://www.facebook.com/Piola-Da-Celso-166529490046403/timeline

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...